NED nuova estetica delfina

 :: Ultimi 20 post Cerca: ::  Archivio:
[ Scrivi ] RSS Feed 1.0 (Help)
17-10-2016
L’ULTIMA MANIA DELLE STAR FOTOBIOSTIMOLAZIONE: LA MASCHERA LIGHT CARE
L’ULTIMA MANIA DELLE STAR
FOTOBIOSTIMOLAZIONE: LA MASCHERA LIGHT CARE

Tra le sue fan ci sono Emma Stone, Katy Perry, Kate Hudson, Jessica Alba e Kourtney Kardashian: la maschera Light Care rappresenta l’innovativo trattamento di bellezza per la pelle che sta spopolando ad Hollywood e non solo.
L’innovativa tecnologia Led garantisce infatti risultati immediati nel trattamento della pelle e nel contrastare l’odiato invecchiamento cutaneo. La maschera agisce attraverso un processo di fotobiostimolazione ossia una stimolazione delle cellule della cute indotta da luce emessa dai LED.
Gli effetti benefici di questo tipo di trattamento sono da anni ampiamente riconosciuti: gli studi dimostrano infatti come la luce stimoli un potenziamento dell'attività cellulare cutanea e un conseguente aumento della produzione di collagene ed elastina per un fotoringiovanimento immediato e duraturo. La nostra pelle contiene infatti dei ricettori ( i fotorecettori) che assorbono la luce attivando meccanismi metabolici cutanei: proprio su questo va a lavorare la maschera Light Care con diverse frequenze d'onda che vanno a stimolare specifici meccanismi di risposta biologica. La terapia con luce a Led può quindi aiutare la pelle su diversi fronti, a seconda del tipo di luce e di frequenza emessa: la luce blu è indicata per trattare l’acne esplicando una funzione antibatterica e anti infiammatoria, quella rossa stimola la produzione di collagene ed elastina con effetti anti-age, quella rossa invece stimola le funzioni riparatorie della pelle.
La fotobiostimolazione è una tecnologia fisiologica, sicura e non invasiva che si inserisce di diritto nel panorama delle tecniche di medicina estetica di ultima generazione.
A livello cutaneo, studi clinici dimostrano:
– riduzione delle rughe perioculari
– riduzione del diametro dei pori
– riduzione della pigmentazione (macchie)

Il termine Fotobiostimolazione e' stato da pochi anni coniato per indicare l'azione di stimolazione diretta della luce su delle sostanze dette fotoaccettori tra cui costituenti della catena respiratoria mitocondriale. Sebbene possa sembrare semplice ed elementare, se bene usata con appropriata lunghezza d'onda ,la luce LED associata ad altri trattamenti e a fattori di crescita rappresenta il futuro perché fotobiomodula le funzioni cellulari.

Il trattamento Led garantisce una bioristrutturazione naturale, combattendo direttamente i danni provocati dall’invecchiamento attraverso l’emissione di una luce monocromatica senza effetto termico.

I fotoni emessi dalla luce, portano alla cellula l’energia necessaria, per dar luogo a una serie di reazioni differenti: cellule danneggiate o compromesse possono essere riparate, cellule mitotiche possono essere indotte a un livello maggiore di replicazione, oppure cellule con funzioni specifiche eseguono il loro compito in modo più rapido, corretto ed efficace.

Studi scientifici hanno dimostrato che la fotobiostimolazione stimola la produzione mitocondriale di ATP (la “benzina” delle nostre cellule) ed accelera la rigenerazione dei tessuti.
by anonymous | commenti (0) | rispondi | modifica | trackback
 
Torna alla visualizzazione di tutti i post
Google
ULTIME NEWS
[size=6][color=red][b]CELLUPOR VISO e CORPO[/b][/color][/size]
Trattamento anticellulite ad alta tecnologia che agisce mediante l'utilizzo di onde acustiche tangenziali e dermoelettroporazione per risultati immedi...
CELLUPOR
Trattamento efficace nei punti critici da trattare come l'interno braccio soggetto a cellulite gravitazionale che causa "l'effetto vela" o il più fam...
[size=6][color=red][b]CELLU M6[/color][/size]
Risultati scientificamente misurati dopo 16 sedute di trattamento : fino a -3,5 cm di circonferenza della coscia, -20% della “ buccia d’...

Sito Online di Euweb